Monteflavio

Cucchi: cc, vogliono arrivare a vertici

"Questi vogliono arrivare ai vertici. Pensano che hanno 'ammucciato' (nascosto, ndr) qualche cosa, ma ci posso entrare io carabinericchio di sette anni di servizio a fare una cosa così grande?". Lo afferma al telefono Francesco Di Sano, piantone alla caserma di Tor Sapienza, parlando con il cugino, l'avvocato Gabriele Di Sano, entrambi indagati nella nuova inchiesta sul caso di Stefano Cucchi. L'intercettazione è stata depositata oggi dalla Procura nel processo a carico di cinque carabinieri.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie